Tunisia: gli attivisti lgbt escono dall’ombra

In Tunisia l’omosessualità sta cominciando a diventare argomento di dibattito all’ interno delle associazioni per la difesa dei diritti della comunità lgbt e in televisione, ma essere gay è ancora un reato punito con tre anni di prigione.

Inoltre gli omosessuali continuano a essere stigmatizzati dalla società e spesso sono vittime di violenze verbali e fisiche. Il reportage dell’Afp: http://intern.az/1tza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...